lunedì 7 marzo 2016

La scienza per gioco - La rivoluzione dell'evoluzione

"Le teorie di Darwin sono diventate più convincenti con il passare del tempo e studi più approfonditi. L'evoluzione spiega come siamo giunti a esistere e come ci adattiamo al mondo che ci circonda. Questa conoscenza ci aiuta a comprendere la malattia e la salute, le nostre emozioni e i nostri istinti. E soprattutto che siamo così vicini agli altri esseri viventi che dobbiamo avere un maggior rispetto per tutte le forme di vita del nostro meraviglioso pianeta". Robert Winston


Reduci da poco dal Darwin Day (celebrazione che si tiene ogni anno il 12 febbraio, anniversario della nascita di Charles Darwin), ecco che troviamo in edicola con Le Scienze il sesto numero de "La scienza per gioco", interamente dedicato a "La rivoluzione dell'evoluzione".

Si parte con una bella carrellata sulle varie leggende che gli uomini si sono tramandati in giro per il mondo per spiegarsi l'origine della vita e l'esistenza di tante specie di piante e animali.

Subito dopo, però, si entra nel vivo della storia di Darwin: i suoi studi, la sua vita, i suoi viaggi e come, dopo una gestazione di quasi vent'anni, si arrivò alla pubblicazione di "On the origin of species by means of natural selection".

Il resto del volume si occupa della sua famosa teoria, che cosa ha significato e come ha rivoluzionato le nostre conoscenze. E di come anche oggi, tramite lo studio dei geni e del DNA, stiamo aggiungendo informazioni che a Darwin mancavano 150 anni fa e che non fanno altro che confermare le sue affermazioni.



Gli altri titoli già usciti:
La scienza per gioco: Il laboratorio delle Meraviglie
La scienza per gioco: Che la forza sia con te
La scienza per gioco: La danza degli elementi
La scienza per gioco - Il magico mondo dei numeri
La scienza per gioco - Che cos'è la vita