giovedì 24 settembre 2015

E si va al convegno Cicap. Il giovedì.

Ore 19:08

Eccomi finalmente sul treno. Giornata infinita, coi bambini malati entrambi (poteva essere diversamente?!), i nonni che cercavano di far leva sul mio - per fortuna - scarso senso materno e volevano farmi rimanere a casa e i cinesi che abitano sotto di noi che stamattina avevano lasciato la bombola del gas aperta e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per evitare che saltassimo tutti per aria.. Se il buon giorno si vede dal mattino .. Ma vabbè, dopo una bella tachipirina 1000 (perché sono ovviamente malata anche io), sono scappata dall'ufficio e sono finalmente sul treno. Ce la posso fare!
Sto scrivendo dal cellulare, quindi non so come sarà la formattazione del post, ma chi se ne importa. L'importante è raccontare!
Dopo essere schiattata di invidia a vedere i video su periscope postati da Polidoro, ora sto per arrivare anche io. 
Un grazie ad Andrea Ferrero che mi ha trovato un passaggio dalla stazione e a Chiara che verrà a prendermi. 
The game is afoot!


Aggiornamento delle ore 22.15
Arrivata, città un po' spettrale tra nebbia e pioggerellina. Fortuna che i ragazzi di Torino e Milano sono venuti a prendermi.
Si va a nanna, domani sveglia all'alba!