domenica 27 settembre 2015

Il XIII Convegno Cicap live! Domenica 27 settembre.

Sveglia alle 7 anche stamattina, nonostante sia andata a letto alle 2 passate. Ma la serata in birreria con una allegra combriccola di maghi ne valeva decisamente la pena.
08.30 già in teatro. Soliti problemi appena arrivati: non va il modem, non si trova un relatore, manca una presentazione.. ma alla fine si risolve tutto.
Ormai, coi ragazzi della regia siamo una grande famiglia!
Primo intervento di Gigi Cappello
sull'iniziativa "Chiedi le prove", propugnando un nuovo e più critico sistema d'informazione, chiedendo le prove a chi fa le affermazioni "scientifiche", seguito da Matteo Granziero che ha presentato i risultati della ricerca commissionata dal CICAP "Diamoci del noi".
(Disclaimer: oggi sono di frettissima perché il mio compare di tweet, Andrea Ferrero, mi ha abbandonata per altri impegni e quindi non arrivo a fare tutto. In compenso c'è Chiara Segre che mi sta dando una grossa mano,
molti tweet sono suoi, e Rodolfo Rolando fa ottimi post su Facebook che riprendo puntualmente. In ogni caso, il post sarà aggiornato di tanto in tanto).
Comincia la sessione IV "Uomo e natura", introdotta da Marta Annunziata. La prima a parlare è Lisa Signorile, famosa per il suo blog "L'orologiaio invisibile".

Parla di chimere antiche e moderne, dalla mitologia agli OGM.
Le chimere uomo-animale sono una costante della storia dell'umanità di ogni luogo e tempo
Gli OGM sono chimere genetiche: la reazione immediata è sospetto innato per ciò che è creatura "mista
Il trasferimento di geni tra specie diverse è un fenomeno naturale dell'evoluzione
La stessa cellula eucariote è un mix tra diverse cellule ancestrali; siamo tutte chimere.


Segue il mio mito personale Salvo Di Grazia
(chi on conosce il suo blog Medbunker?) smontando credenze e falsi miti sulla gravidanza.
Perché tanti miti sulla gravidanza? Perché non sapevano come studiare gravidanza e bambino
"Pancia a punta non va in guerra": ci si basava sulla forma della pancia per stabilire sesso nascituro
La luna non influisce in alcun modo sulla gravidanza e sul parto
Mangiare la placenta non serve a nulla ma esiste libro con 25 ricette per cucinarla
Il problema di questi miti è quando sono diffusi dai professionisti


Dopo ancora, l'intervento di Antonio Pascale che inizia a parlare raccontando del nonno che si metteva il "vestito buono" per sentir parlare di cultura e va avanti argomentando sui Bias cognitivi: sapere nostalgico. Il passato è idealizzato e il presente è corrotto.
Dopo la pausa, in cui abbiamo fatto una foto di gruppo con Massimo
Foto di gruppo della Squadra di lancio
Polidoro e tutti i componenti della Squadra di lancio, c'è il 
video messaggio dagli USA di James Randi, che ricorda come il dubbio conduce alla comprensione. Non bisogna mai dire "Io so che quella affermazione è sbagliata" ma "Non so se quella affermazione è vera". L'indagine porta alla conoscenza.
Continua sul palco Paolo Attivissimo, proprio quello del famosissimo Blog Disinformatico, a parlare di quanti danni possono fare le pseudoscienze se vanno a braccetto col potere.
Paolo Attivissimo
Dopo una carrellata storica, a parte da Reagan che consultava un'astrologa per qualunque decisione dovesse prendere (pratica tutto sommato relativamente innocua) passa a raccontare da Trofim Lysenko che affascinò Stalin con le sue antiscientifiche teorie sull'agricoltura, che causarono migliaia e migliaia di morti in Russia e nei Paesi comunisti.
Secondo Lysenkoismo genetica è pseudoscienza borghese. 3000 biologi messi a morte
Lysenkoismo causa migliaia di morti in Paesi comunisti e Cina. Esaltato anche da L'Unità in Italia. Politica prende sopravvento su scienza
Altro esempio è nazismo con nascita scienza ariana: tutti gli scienziati di origine ebraica furono allontanati dalla Germania
Anche dopo guerra potere e pseudo scienza continuano ad andare a braccetto.
1973 rapporto Darpa: esiste timore Usa per interesse della Russia nel paranormale
"L'uomo che fissava le capre" esiste davvero, è generale Usa. Aveva avviato programma per diventare invisibili e passare attraverso muri
Pseudoscienza e potete oggi: in Svizzera si sostiene omeopatia
Pseudoscienza e potere oggi: Opposizione ai vaccini in Kenya da parte di medici cattolici uccide 550 bambini
Quadro internazionale deprimente per connivenza pseudoscienza e potere.
Dobbiamo essere consapevoli che: non saremo mai razionali alla nascita; la strada sarà sempre in salita; deliri delle pseudoscienze non passano da soli; combattiamo con armi
impari
Maghi nell'illusionarium: Borrini e Faggi
Bisogna individuare priorità: concentrarsi su pseudoscienze che possono essere pericolose, che mettono in dubbio metodo scientifico e che hanno sostegno forte.


Dopo pranzo, comincia la sessione moderata dal Andrea Ferrero (sì, sono sola anche nel pomeriggio!) sugli "Indagatori di mysteri", dedicata alle indagini dei soci.
Il primo relatore è Giorgio Ferrari e parla di archeologia misteriosa.
La seconda indagine, sui messaggi subliminali, è introdotta da Silvano Cavallina e viene presentata da Francesco Pozzi, dell'istituto IESCUM.
Gaia Canal, del gruppo CICAP Emilia Romagna, parla della moda dei prodotti radioattivi, mentre Paolo Alemani parla di anomalie magnetiche in provincia di Varese; Irene Goia del gruppo Piemonte ci svela se con la luna crescente il vino diventa più frizzante e Stefano Marcellini presenta la ricerca sull'Energy Saver Pro. 


Parallelamente, si svolge il workshop di magia.

Matteo Borrini e il gioco di mentalismo su Sherlock Holmes

Io ho assistito solo alla performance di Matteo Borrini che ha presentato un gioco di mentalismo su SherlockHolmes, ma c'erano anche Luigi Garlaschelli, Marco Aimone, Pino Rolle, Gianfranco Preverino, Alex Rusconi, Francesco Busani e Max Vellucci.




La conclusione del Convegno è stata veloce e indolore: al posto di un saluto ufficiale, i soci effettivi si sono messi all'uscita della sala e hanno salutato uno a uno i partecipanti.
La regia era un po' perplessa, ma i congressisti erano invece entusiasti.
Sono seguiti baci, baci, foto e congratulazioni.
Prima una foto con Dario Bressanini e Beatrice Mautino, autori di "Contro Natura":


Qui una al volo con i miei "soci social", cioè noi che abbiamo curato la diretta su Facebook e Twitter:
Cicap Social: Massimo Polidoro, io, Andrea Ferrero

E poi una foto di gruppo con una piccola parte dello staff che ha permesso la realizzazione del Convegno (alcuni erano partiti per prendere il treno, altri erano al workshop, altri ancora a vendere i libri al banchini).
Foto Daniele Nonmiricordoilcognome


Foto Mario Rossi

Aperitivo tutti insieme prima di partire:




Ore 23.29
Appena arrivata a casa. Domani cercherò di completare il resoconto della giornata, ora proprio non ce la faccio.
Notte!

28 settembre ore 22:57
Ho aggiornato il post, ora dovrebbe essere completo. Buona lettura!