mercoledì 18 febbraio 2015

Rivelazioni - Il libro dei segreti e dei complotti

Ho appena finito "Rivelazioni - il libro dei segreti e dei complotti" di Massimo Polidoro - sì, lo stesso della Squadra di lancio, ormai siamo di famiglia! :)
In realtà, avevo comprato il libro appena iscritta al Cicap, ben prima che iniziasse questa avventura della Squadra, ma poi non avevo mai avuto tempo di leggerlo. Una bella polmonite è stata la giusta occasione!
Prima di tutto, questo di Polidoro non è un libro "complottista", come potrebbe sembrare dal titolo, ma anzi, come gli suoi altri scritti che avevo avuto modo di leggere, anche "Rivelazioni" è un libro da debunker, nel senso che "svela" o, meglio, smonta alcuni falsi miti e alcune false credenze.
È organizzato per sezioni, dai "Complotti e cospirazioni" ai "Tesori perduti e codici segreti", dai "Segreti della magia" alla "Realtà romanzesca"; e ogni sezione si suddivide in brevi capitoletti che trattano diffusamente di bufale, inganni e misteri che si propongono periodicamente alla ribalta e ai quali moltissime persone credono. Esempi lampanti sono Il codice da Vinci, la morte di Paul Mc Cartney, gli ufo e così via.
L'unica pecca è che è un libro che riprende alcuni argomenti già trattati in volumi precedenti, come "Enigmi e misteri della storia", "Gli enigmi della storia" e "Grandi gialli della storia": quindi, chi li ha letti tutti come me, può trovare certi paragrafi un po' ripetitivi e saltarli a pie' pari.
In generale, però, una lettura piacevole, che scorre veloce, con uno stile agile e che soddisfa molte curiosità.
Da leggere aspettando "Il passato è una bestia feroce"!